Logo Gas Sicuro

  • Vigili del Fuoco
  • Gruppo Iren

Requisiti essenziali per la sicurezza

I requisiti essenziali a cui gli utenti devono fare riferimento per salvaguardare la sicurezza sono:

  1. Ventilazione: I locali dove sono installati gli apparecchi di utilizzazione devono essere adeguatamente ventilati al fine di far affluire l’aria necessaria per la combustione;
  2. Aerazione: I locali dove sono presenti apparecchi che scaricano nell’ambiente i prodotti della combustione, devono essere adeguatamente aerati per favorire il ricambio d’aria, inoltre tutti i locali nei quali sono installati apparecchi a gas, anche a camera chiusa (tipo C) devono essere dotati di aperture con le quali è possibile realizzare una adeguata areazione;
  3. Evacuazione dei prodotti della combustione: Gli apparecchi che devono evacuare i fumi prodotti dalla combustione all'esterno dei locali di installazione, devono essere raccordati con canali da fumo a sistemi di scarico come camini, canne fumarie, ecc., di sicura efficienza;
  4. Dispositivi di sorveglianza di fiamma: Tutti gli apparecchi (ad esclusione dei piani di cottura, per i quali al momento non esiste l’obbligo) devono essere dotati di dispositivi di sorveglianza di fiamma per bloccare la fuoriuscita del gas in caso di spegnimento;
  5. Tenuta degli impianti: Gli impianti di adduzione del gas combustibile devono essere a tenuta (non ci devono essere perdite di gas);
  6. Eventuale presenza di rivelatori di gas: Questi dispositivi non sono obbligatori. Il loro eventuale impiego può tuttavia contribuire, con funzioni aggiuntive ma non sostitutive, alla sicurezza di impiego del gas combustibile, mediante una funzione dl rivelamento e segnalazione ottica/acustica della presenza di gas nonché, talvolta, di intercettazione del gas stesso. Il loro impiego non esonera comunque dal rispetto dl tutti i requisiti prescritti dalla legislazione e dalle normative pertinenti.
     
Requisiti sicurezza Gas