Logo Gas Sicuro

  • Vigili del Fuoco
  • Gruppo Iren

Preriscaldo

Ad esclusione di quegli impianti alimentati a pressioni minori di 12 bar (1,2 MPa), il processo di riscaldamento del gas naturale è obbligatorio e si rende necessario per prevenire l’eccessivo abbassamento di temperatura prodotto dal rilevante salto di riduzione della pressione di arrivo del gas dove la formazione di ghiaccio causerebbe infatti seri problemi di funzionamento agli apparati di regolazione fino a giungere anche al blocco dell’erogazione,

Nel processo di riduzione, il gas perde circa 0,7°C di temperatura ogni bar di pressione. 

Il preriscaldo del gas favorisce inoltre, nel processo di misura, il calcolo delle differenze di temperatura del gas in transito.
Il processo avviene tipicamente all’interno di scambiatori di calore installati direttamente all’uscita dei filtri. La temperatura del gas prima della riduzione deve essere regolata su un valore di circa 5° C e comunque non deve mai essere inferiore a 0° C.
 

 

Impianto di Regolazione e Misura REMI