Logo Gas Sicuro

  • Vigili del Fuoco
  • Gruppo Iren

Condizionamento

La norma (non obbligatoria) UNI 10298 - Sistemi di condizionamento del gas, fornisce la definizione, le caratteristiche, la descrizione, l'indicazione di efficacia ed i criteri di condizionamento del gas combustibile (umidificazione - nebulizzazione - vaporizzazione). Si riferisce in modo particolare alla distribuzione del gas per mezzo di rete canalizzata nell'ambito di un abitato. Le prescrizioni fornite sono di particolare importanza ai fini della conversione di una rete da gas manifatturato a gas naturale o ad esso assimilabile. Su reti di distribuzione più datate, realizzate con condotte in ghisa grigia, è necessario ricorrere a sistemi di condizionamento del gas combustibile, al fine di evitare, ad esempio, l’essiccazione irreversibile dei giunti a stoppa e piombo nelle giunzioni della tubazione.

 
 
Tale processo mantiene inoltre la giusta elasticità delle membrane dei contatori, realizzate fino agli anni ‘90 in pelle animale garantendone la precisione. Il processo si svolge molto semplicemente utilizzando una caldaia per la produzione di vapore acqueo che viene a sua volta iniettato a pressione, in adeguati quantitativi, all’interno del flusso gassoso in uscita dall’impianto REMI. Su reti umidificate, le tubazioni devono rispettare le opportune pendenze ed essere provviste di adeguati punti bassi al fine di accumulare i depositi delle condense in speciali raccoglitori che sono poi periodicamente svuotati (sifoni).
Impianto di Regolazione e Misura REMI